Al Teatro Argentina consegnati i Premi Sonora 2014, al maestro Ennio Morricone il premio speciale alla carriera

 

LA MUSICA CHE VINCE

 

Giovedì 23 ottobre presso il Teatro Argentina di Roma si è svolta la 5° edizione del Premio Internazionale Sonora una musica per il cinema. La manifestazione organizzata  dall’Accademia Italiana Grandi Eventi,  con l'adesione del Presidente della Repubblica,  si avvale del patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri, del MIBACT Ministero per i Beni e le Attività Culturali e del Turismo, della Regione Lazio, del Comune di Roma, Assessorato alla Cultura, della RAI, della SIAE, Società Italiana Autori ed Editori, della Casa dell’Architettura.  L’evento quest’anno sostiene la Comunità di Sant’Egidio.

Ecco i premi:

Premio alla Carriera Presidenza della Repubblica a Ennio Morricone;  Premio Sonora a Pivio e Aldo De Scalzi per Song e Napule; Premio miglior colonna sonora per la web serie Una mamma imperfetta a Paolo Buonvino; Premio Harry Warren riservato ai compositori stranieri, per Locke a Dickon Hinchliffe; Miglior canzone originale, Io non ho finito, Braccialetti rossi a Niccolò Agliardi; Premio Speciale alla Cineteca di Bologna; Premio Speciale SIAE per Sonora e Premio Musica&Cinema a Gaetano Curreri; Premio miglior colonna sonora giovani autori per Oggetti smarriti a Franco Eco, a Giampaolo Speziale per la serie Low Budget; Premio Miglior commento per il documentario Per non morire dentro ad Andrea Terrinoni; Premio training per il corto Amalia a Stefano Tomaselli; Premio Miglior colonna sonora di fiction con Adriano Olivetti. La forza di un sogno, a Paolo Vivaldi. I premi sono stati realizzati dal Maestro orafo Michele Affidato.

Tra gli ospiti della serata, l'attrice e produttrice ANNA FALCHI.

Tra i vincitori degli anni passati si annoverano alcuni dei più significativi compositori internazionali: Alexandre Desplat; Lech Majewski…I premi alla carriera: Roman Vlad, Luis Bacalov…I compositori italiani: Paolo Vivaldi, Pasquale Catalano, Umberto Scipione, Fabio Liberatori, Teho Teardo, Pivio e Aldo De Scalzi, Fausto Mesolella

 

 Presidente di Giuria per il 2014 è il M° Fabio Liberatori, compositore, arrangiatore, pianista e produttore. Autore di numerose colonne sonore di documentari e films, per i quali ha anche ottenuto premi prestigiosi come il David di Donatello, il Nastro d'Argento. Carlo Verdone lo ha scelto come compositore e curatore musicale della maggior parte delle sue opere (da Borotalco a Io, loro e Lara). E' stato uno dei fondatori della band degli Stadio.

 “Sonora già da qualche anno rappresenta un momento di festa dedicata alla musica da film, come unico nel suo genere, il Premio promuove la conoscenza e la diffusione delle colonne sonore. Incentiva la propensione dei giovani compositori verso la creatività e l’innovazione e vuole accendere i riflettori sulle esperienze di successo che abbiano saputo coniugare etica, estro, ricerca. Anche se il progetto sembra essere maggiormente indirizzato verso i compositori e gli specialisti del settore, in realtà, grazie all’ampia panoramica dei contenuti offerti dall’evento, si riesce ad abbracciare un’ampissima fascia di pubblico. E proprio il successo di pubblico delle precedenti edizioni ha confermato il valore e l’importanza della presenza di Sonora nel panorama culturale italiano. Il pubblico ha espresso, infatti, un giudizio positivo sul Premio giudicandolo un evento importante, da replicare nel corso del tempo. Tra le iniziative collaterali, segnaliamo un corso di composizione di musica da film e per l’immagine destinato ai giovani compositori che desiderano acquisire una preparazione nel settore della musica”.

 

Tante le novità di questa edizione:

PRESENTAZIONE IN ANTEPRIMA MONDIALE del brano “ARCATE DI ARCHI E BAMBINI” del Maestro ENNIO MORRICONE Per violino solista, archi e coro di voci bianche. Violino solista: Prisca Amori.

La mostra esclusiva dedicata a CHAPLIN COMPOSITORE la cui inaugurazione ha avuto luogo lunedì 20 ottobre alle ore 17 presso la Casa dell’Architettura, Sala Centrale dell’Acquario romano.

In occasione dei 100 anni dal debutto di Charlot, il Progetto Sonora, nell’ambito del Premio internazionale “Sonora una musica per il cinema”, rende omaggio, con una mostra esclusiva, a Charlie Chaplin. La mostra è contraddistinta dal titolo emblematico “Chaplin compositore”: non poteva essere diversamente, stante le straordinarie composizioni che l’artista ha scritto per tutti i suoi film. Il percorso espositivo era articolato in diverse sezioni: spartiti, dischi, giornali e riviste d’epoca, riordinate e raccolte in tutto il mondo grazie all’Accademia Italiana Grandi Eventi, alla Cineteca di Bologna, alla Fondazione Chaplin e all’Archivio Morris di New York; ad impreziosire l’esposizione, appunti e documenti sui film. Materiali di grande interesse che documentano efficacemente l’importanza della musica nella creazione chapliniana. Un sorprendente allestimento ha proposto dunque ai visitatori un percorso affascinante e coinvolgente.

Venerdì 24 ottobre alle ore 21,30 la Mostra si è conclusa con il concerto Il suono dell’immagine con i solisti dell’Augusteo diretti dal M° Paolo Vivaldi.

 


 

GIOVEDI 23 OTTOBRE PRESSO IL TEATRO ARGENTINA DI ROMA IL MAESTRO ENNIO MORRICONE HA RICEVUTO IL PREMIO SONORA 2014 ALLA CARRIERA (nella foto con il M° Vivaldi).

in collaborazione con: